Michele Ansaloni  vi da il benvenuto sul sito. "Welcome!"

Qui si parla di barche, della loro costruzione e del loro utilizzo.

 


 

Il mio contributo maggiore allo yachting è quello di disegnatore /progettista ma, le mie attività di perito e di skipper professionista, allargano  la mia prospettiva .(vai al mio profilo) DNA -engineering bologna- è la sigla che metto sui disegni di engineering (se ti interessa questo argomento ENGINEERING cliccalo.)

COLLABORAZIONI

Insieme a Massimo Franchini abbiamo fondato nel 2013  la Tailored Yachts per la progettazione e commercializzazione di superyacht  sopra ai 30m.

( TAILORED)


 

Collaboro inoltre dal 2015  con  Van Oossanen engineering per la ottimizzazione delle carene e delle appendici con le tecniche di   C.F.D.

 C.F.D OOSSANEN


 

Dal 2010 collaboro col Registro navale italiano per quanto riguarda le ispezioni di rinnovo delle annotazioni di sicurezza per il naviglio da diporto.

 RINA DIPORTO


 

 

 

Dal 1991 sono Membro della Society of Naval Architects and Marine Engineers (S.N.A.M.E.) e ci tengo a dirlo perchè, uno dei miei propositi professionali, è di agire nel diporto "seriamente" perchè: "noi diportisti andiamo in mare per gioco, ma il mare non lo sa".    S.N.A.M.E.

 

Ogni tanto scrivo qualcosa su un blog  BLOGMIKE   Oppure potete trovarmi

su facebook   Mike-capitano

                                                                                  

 

AREORIG 10  A CATTOLICA   areorig 10

SAILBOAT 15 M A RIMINI Mauri 48'

SAILBOAT 12 M NOVA 40.0

SAILBOAT 14,50    NOVA 47.5'37' SAILBOAT AT SEAsloop 37' (rainbow)

  

RAZZO derivetta

LE BARCHE NELLE FOTO  SONO SONO LE ULTIME VARATE.COMPLETAMENTE PROGETTATE DA ME SONO TUTTE OMOLOGATE CE IN CATEGORIA A.(a parte Razzo che non ne ha bisogno)
 AD OGGI (2016) PER FORTUNA  DUE NUOVE SONO  IN COSTRUZIONE (2015)
I NOVA.  SIA ILNOVA 40.0 SIA  IL NOVA 47.5', SONO BARCHE FATTE IN SERIE PER UN CLIENTE "IDEALE". Novelli conosce i suoi clienti: vogliono una barca semplice e abbastanza performante. E' un mantra: la barca deve andare veloce in regata ed essere comoda abbastanza per andare in crociera in Grecia e Croazia d'estate.
I  MAURI. (MAURI E' IL NOME DEL CANTIERE ARTIGIANALE CHE LE COSTRUISCE) CIOE' areorig 10 E IL Mauri 48', SONO "CUSTOM" CIOE' FATTE PER IL CLIENTE  PROPRIO COME PIACE A LUI.  areorig 10  IN PARTICOLARE HA LA "LIFTING KEEL" E L'ALBERO ROTANTE IN CARBONIO, DUE TIMONI E' UNA CARENA PLANANTE IN  COMPOSITO CON RINFORZI IN CARBONIO. Bert è molto bravo e affronta i problemi direttamente senza girarci attorno,le sue barche sono robuste e leggere. Il carbonio, la laminazione sotto vuoto,la cottura in forno sono la sua specialità. Per la crociera però si usa la costruzione in "strip planking" in cedro + laminazione di vetro in matrice epoxi.

Sloop 37' (rainbow) HA AVUTO UN BUON SUCCESSO, RECENTEMENTE PERO' LO STAMPO E' RIMASTO IN SECCA A SUD DI CESENA SULLE COLLINE, LA PRODUZIONE SI E' FERMATA. PECCATO. 

Quando ho disegnato Rainbow mi piacevano i disegni di Bruce Farr, allo stesso tempo  esotici e funzionali, con la poppa piatta. Bellissimi. Portavano aria nuova nella progettazione. Al "dinghy approach", cioè nel fare rientrare tutte le barche a vela nella tipologia delle derivette, si aggiunge un nuovo modello, un archetipo: lo skiff della baia di Sydney. 

 

.

COSTRUIRE SU MISURA UNA BARCA A VELA  CABINATA RELATIVAMENTE  PICCOLA (DAI 7 AI 13,5 m.) E' OGGI UNA IDEA RARA E PARTICOLARE.

CON UNA BARCA "SU MISURA" SI SVILUPPA UN RAPPORTO PIU' INTIMO, LA SI USA DI PIU'. E' UN BENE PIU' DURATURO E AMATO. 

I CANTIERI IN GRADO DI COSTRUIRE "CUSTOM YACHT" ,  NELLA ZONA CHE CONOSCO MEGLIO, CIOE' DA TRIESTE AD ANCONA, CI SONO  E SONO BRAVI.

IL MIO CONSIGLIO E' APPROFITTARE PRIMA CHE LE MAESTRANZE, ORMAI ANZIANE, SI RITIRINO PORTANDO CON SE' L'ARTE.  

 

 

CONTATTI