Michele Ansaloni

Michele Ansaloni  ha   frequentato da bambino la scuola vela Tito Nordio di Monfalcone.

 

vacanze col Cecily

michele ansaloni skipper

sailing school

scuola vela hannibal monfalcone

E’  stato tra i primi skipper professionisti nel settore del charter. Comandante di numerosi yacht lussuosi ha viaggiato molto in Mediterraneo a vela e a motore. ( a fianco una vecchia pubblicità: S.Y.CECILY )

regata

Michele ha avuto nella   industria nautica  un ruolo   tecnico. Il disegno  e i calcoli sono stati l’inizio di una avventura che dura dal 1991 .

LA FORMAZIONE

  • Michele Ansaloni laureato in architettura nell ateneo di Firenze.
  • E’ costruttore navale diplomato all’Istituto San Giorgio di Genova .
  • Si è specializzato in yacht design  in una scuola del Connecticut , il Westlawn Institute of Marine Technology.

I PRIMI IMPIEGHI

All inizio per fare esperienza, cercavo lavoro nei cantieri , ma non è stato facile andare d’accordo con  datori di lavoro che ritenevano disegnare e fare calcoli uno svago. Inoltre  il designer è visto soprattutto come uno stilista che mette un vestito alla barca,   l’architettura navale si copia dalla concorrenza, e l’impiantistica la si affida per lo più  a  installatori /inventori che fanno “a modo loro 

Con l’introduzione della normativa europea sul diporto (1992 lentamente recepita dallo stato italiano) le cose, seppur gradualmente, cambiano e anche i piccoli cantieri debbono fare “qualità” e quindi servirsi di professionisti e tecnici. : project management, bulbi, timoni, impianti e tanto disegno.

LE PRIME COMMESSE

in seguito ho potuto firmare diverse barche da diporto in serie https://www.micheleansaloni.it/nova-40-0-cruiser-racer/ e custom lavorando soprattutto col CNNT , con Mauri  e altri cantieri locali.

 

SUPERYACHT

motorsailer

project amerigo superyacht

Purtroppo la crisi del 2008 mette in ginocchio i piccoli cantieri e io mi indirizzo verso il settore dei superyacht.  Inizio a fare modellazione solida  di allestimento per grossi  cantieri  navali come Benetti, Isa, CNP, Pershing . Ma l’appetito viene mangiando così nel 2013 progetto un  motorsailer di 45 m per il cantiere Mondomarine .

PERIZIE

ship equipment detail

i dettagli di allestimento

Incapace di non mettere i piedi in barca  imbocco la strada del surveior e faccio visite e perizie per il registro navale italiano (RINA) sempre sulle imbarcazioni da diporto in particolare curo il rinnovo delle annotazioni di sicurezza

LA STAMPA

si è occupata di me soprattutto quando ero giovane per le mie idee “romantiche e sognatrici”per i “poket cruiser” e per la prima lobster boat italiana.

UN POCO DI FILOSOFIA

_back to basic._ riassume il mio credo. E’ con un cavallino (sheerline) indovinato e un interno che sappia di casa, con una scelta di buoni materiali  che si fa una barca buona e bella.   Credo da sempre nel motorsailer a deriva mobile o ” come unica barca adatta al Mediterraneo d’estate. Mi piacciono le barche da pesca e quelle che hanno dato prova di sè per tenuta di mare. Mi piacerebbe trovare un cliente per  una bella vela di 15/18m  da fare costruire ai cantieri che preferisco perché non è detto che la costruzione artigianale duri in eterno.   http://www.cantierecarlini.it/